Sabato 15 Dicembre 2018

Strada del Verdiso (1025)

Sentieri



L'itinerario parte da piazza Brunelli a Combai e scende verso Vergoman a Miane; in leggera salita verso le Serre e Duel (famosi per la produzione del Verdiso grazie ai versanti riparati, fertili e soleggiati), poi si ritorna a Combai lasciando a destra la chiesa-santuario di Ronch. Il percorso segue una strada asfaltata che porta attraverso il vecchio Borgo di Piedipiai alla chiesa di S. Stefano e di nuovo in piazza Brunelli.

Paesaggio Naturale
Lungo il tracciato si trovano vaste aree coltivate a vite che creano armonia con le superfici occupate dal castagno. I ripidi versanti collinari sono ricchi di vigneti che producono il Verdiso, vino dal colore giallo con sfumature verdoline, profumo intenso e sapore asprigno. Presenza di specie vegetali coltivate dall'uomo perché legate alla produzione agricola: meli, il cui frutto serviva alla produzione del "vin de pon"; gelsi, la cui foglia alimentava i bachi da seta; vimine, usato nei lavori artigianali. Piante di ciliegio, noce e quercia e arbusti di nocciolo, sambuco e corniolo.

Approfondimenti
Alla chiesa-santuario di Ronch, edificata negli anni 1830-40 e dedicata alla Madonna Addolorata, sono state apportate delle modifiche che l'hanno ingrandita. Secondo la tradizione ogni anno la terza domenica di settembre la Madonna viene portata in processione. In loc. Duel si trova la bella casa rurale Pieri, dove vivevano gli affittuari dei Conti Brandolini di Cison: da notare la presenza di un forno a legna per il pane e di una meridiana. In loc. Serre, zona portata alla coltivazione della vite, è edificata la Chiesetta di S. Micel (Michele), risalente al 1700.

Tappe del percorso
Combai q. 387 - Vergoman q. 290 - Serre q. 350 - Duel q. 360 - Coste q. 400 - Combai q. 387

DATI TECNICI
tipologia: Percorso ideale per passeggiate a piedi
lunghezza: 7 Km
dislivello: 13 m.
tempo medio di percorrenza: 2 ore e mezzo
difficoltà: Facile

periodo: Tutto l'anno
abbigliamento: Tenuta comoda e sportiva, scarpe da trekking