Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy
12 maggio 2021

Misure di aiuto per prevenire i danni dalla fauna selvatica

Si informa che con Deliberazione n. 319 del 18 marzo 2021, la Giunta Regionale del Veneto ha approvato l’apertura dei termini per accedere al tipo Intervento 4.4.3 – Strutture funzionali all’incremento e valorizzazione della biodiversità naturalistica, del Programma di Sviluppo Rurale 2014- 2020.

Sono stati stanziati 500.000 euro per finanziare le dotazioni necessarie a prevenire i danni causati alle produzioni agricole e zootecniche dalla fauna selvatica ed in particolare dai grandi carnivori.

Sinteticamente, questo tipo di Intervento prevede i seguenti parametri:

  • Beneficiari: agricoltori (art.4 Reg. (UE) 1307/2013), secondo specifici criteri di ammissibilità.
  • Interventi ammissibili:

1. recinzioni elettrificate semipermanenti, a rete o a filo;

2. recinzioni elettrificate mobili, a rete, con supporti in materiale sintetico;

3. recinzioni metalliche fisse, con o senza elettrificazione;

4. dissuasori acustici e/o luminosi.

  • Aliquote e importi: l’intensità dell’aiuto è pari al 100% della spesa ammissibile; l’importo massimo
  • ammissibile per domanda è pari a 5.000 euro.
  • Risorse a bando: 500.000 euro.
  • Scadenza presentazione delle domande: 15 giugno 2021.

Non è richiesto un punteggio minimo per l’accesso al richiamato Intervento e per ogni ulteriore precisazione si rinvia all’atto medesimo disponibile al seguente link:

https://bur.regione.veneto.it/BurvServices/Pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=443953

 

L’Amministrazione regionale ed in particolare del'ufficio dislocato presso l’Unione Montana Spettabile Reggenza dei Sette Comuni di Asiago, è disponibile ad illustrare in dettaglio il l'Intervento del PSR Veneto.

Lo sportello di Asiago, il cui responsabile è il Dott. Pernechele Emanuele, è contattabile attraverso le seguenti modalità:

  • previo appuntamento telefonico al 0424/464639, direttamente presso l’ufficio sito in Via Stazione, 1 ad Asiago (VI);
  • telefonicamente ai numeri 041/2795421 oppure, considerata la situazione emergenziale attuale, preferibilmente via email all’indirizzo: emanuele.pernechele@regione.veneto.it