Mercoledì 16 Gennaio 2019

DIVIETO USO DI PETARDI, "BOTTI" ED ARTIFICI PIROTECNICI AD EFFETTO DI SCOPPIO, IN LUOGO PUBBLICO O APERTO AL PUBBLICO DAL 31.12.2018 AL 07.01.2019.

Scaduto il: 07.01.2019


                                                            ORDINANZA DEL SINDACO

N. 64 del 31/12/2018

 

Oggetto: divieto uso di petardi ed altri fuochi artificiali nel territorio comunale dal 31.12.2018 al 07.01.2019.


PREMESSO che:
• negli ultimi anni è sempre più diffusa la consuetudine di festeggiare la notte di Capodanno ed altre festività con lo scoppio di petardi, “botti” e artifici pirotecnici di vario genere;
• ogni anno, a livello nazionale, si verificano infortuni anche di grave entità, causati alle persone dall'utilizzo di simili prodotti;
• l'esplosione di tali prodotti può provocare notevole stress agli anziani, ai bambini, ai soggetti cardiopatici ed agli animali;
• il territorio comunale è caratterizzato da una importante superficie boscata;
• la perdurante situazione di siccità rende particolarmente esposta la superficie boscata a rischio di incendio, che potrebbe essere innescato dall’utilizzo improprio di “botti” ed artifici pirotecnici in genere, stante anche la segnalazione di venti particolarmente forti in quota emessa dall’A.R.P.A.V.;

DATO ATTO che, in conseguenza a tali pratiche si possono altresì verificare danni materiali al patrimonio pubblico e privato, come pure all'ambiente naturale;

CONSIDERATO che l'accensione ed il lancio di fuochi di artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti ed il lancio di razzi è causa di disagio e oggetto di lamentele da parte di molti cittadini;

CONSIDERATO altresì che, tali comportamenti hanno provocato proteste e richieste di emissione di appositi atti interdittivi, anche a tutela degli animali fortemente disturbati da tali pratiche;

VALUTATO inoltre, come il lancio e lo scoppio non controllato di fuochi artificiali, stante il periodo siccitoso e la segnalazione di vento forte in quota, potrebbe da seguito a pericolosi fenomeni di incendio, vista la presenza nel territorio comunale di un’estesa area boscata;

RILEVATO che le disposizioni sulla partecipazione al procedimento amministrativo previste dall'art. 7 della legge 241/90 non si applicano alle ordinanze rivolte alla generalità, ai sensi dell'art. 13 della predetta legge;

RITENUTO opportuno procedere in merito, al fine di salvaguardare la sicurezza dei cittadini e l’incolumità pubblica;

VISTI gli artt. 50 e 54 del Decreto Legislativo n. 267 del 18.08.2000;


O R D I N A

il divieto a far esplodere fuochi d'artificio, petardi, “botti”, artifici pirotecnici ad effetto di scoppio di libera vendita, in luogo pubblico o aperto al pubblico, dal 31 dicembre 2018 al 07 gennaio 2019, ad esclusione di quei prodotti che si limitano a produrre un effetto luminoso, senza dare luogo a detonazione.

D E M A N D A

Il Comando Polizia Locale a vigilare sulla corretta attuazione della presente ordinanza e di far osservare quanto in essa contenuto, nonché di irrogare le sanzioni amministrative previste dalla legge nei confronti dei soggetti trasgressori.

A V V E R T E

che contro il presente Provvedimento può essere proposto ricorso innanzi al TAR Veneto o ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, rispettivamente entro 60 o 120 giorni decorrenti dalla data di pubblicazione all'Albo Pretorio Comunale.



                                                                                                               x IL SINDACO

                                                                                                        f.to Moreno Guizzo 

allegati

scarica il fileordinanza_n._64-2018.pdf   (858 Kbytes)