Giovedì 30 Marzo 2017

Introduzione alla Accessibilità

Un sito accessibile è utilizzabile da persone dotate sia di browser recenti che meno recenti, sia da navigatori dotati di connessioni veloci che da utenti con collegamenti lenti, così come da non vedenti, ipovedenti, non udenti, disabili motori, ecc. 

In molti casi i disabili dispongono di tecnologie assistive quali ingranditori di testo, screen reader (lettori di schermo) o barre braille o sistemi di puntamento alternativi a mouse e tastiera: solo un sito web accessibile è compatibile con tutte queste tecnologie assistive.

L'accessibilità in Italia - La Legge Stanca
Il 17 Dicembre 2003 il Parlamento Italiano ha approvato all'unanimità la Legge sull'Accessibilità meglio nota come Legge Stanca dal nome del Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie Lucio Stanca che l'ha presentata sotto forma di Disegno di Legge. La Legge "Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici" è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale come legge 9 gennaio 2004, n. 4.
La legge rinvia ad un successivo Regolamento per quanto riguarda le specifiche tecniche o Linee Guida da seguire per la realizzazione di siti accessibili che riportiamo qui sotto.
Scarica il testo completo della "Legge Stanca" in PDF (33 KB).
Collegamento alla Legge Stanca nel sito del Parlamento Italiano.

Accessibilità secondo le Linee Guida W3C - WAI
Al fine di realizzare siti web accessibili a tutti il World Wide Web Consortium ha dato vita ad un gruppo di lavoro chiamato Web Accessibility Initiative (WAI) il quale ha redatto le Linee Guida per l'accessibilità dei Contenuti Web (WCAG 1.0). Tali linee guida forniscono una serie di indicazioni da applicare ad ogni singola pagina di un sito web al fine di rendere l'intero sito accessibile. Le linee guida prevedono 3 livelli di accessibilità; il livello massimo di accessibilità è ovviamente quello che massimizza il numero di utenti che possono fruire il sito senza problemi.
Maggiori informazioni sulle Linee Guida WAI.

Accessibilità secondo il Governo Americano: Section 508
Il Governo Americano ha messo a punto un insieme di specifiche per la realizzazione dei siti web governativi denominato Section 508. Le regole 508 sono comparabili al livello WAI-A con l'aggiunta di alcuni requisiti presenti nel livello WAI-AA. Tra gli esperti di accessibilità si ritiene che i requisiti della Section 508 siano insufficienti a realizzare siti web realmente accessibili e pertanto si esortano i responsabili dei siti web a seguire le più complete e restrittive Linee Guida WAI.
Collegamento al sito delle Linee Guida Section 508.